Il Fischio di Najara

Autore: Giuseppe Capozza
Editore: Gagliano Edizioni
Data pubblicazione: Aprile 2018
Formato: Libro -17x21- Pag.288
Euro 22,00



Descrizione

La fiaba trae le sue fonti di ispirazione sia dal rito che dal mito; essa nasce con la scomparsa dell'ordinamento sociale rituale, sostituito da quello mitologico. I filoni tematici principali sui quali si sviluppano le fiabe sono due: le prove iniziatiche per l'inserimento sociale dei giovani e i riti matrimoniali. Entrambi esaltano il dono che differenzia la razza umana da quella animale: l'intelligenza. I protagonisti delle fiabe oppongono l'astuzia alla forza bruta, l'eroe vince il mostro. Non tutti ce la fanno, vuoi per superbia, vuoi per arroganza, vuoi per mera sfortuna: sono quelli che, con una efficace metafora, "si perdono nel bosco", come i bambini di Hamelin. Najara è il nome di un personaggio leggendario delle fiabe dei Nativi Americani; quando i giovani pellerossa si allontanavano dai loro villaggi per affrontare le prove iniziatiche, qualcuno si perdeva nei boschi o veniva ucciso dagli animali selvatici, scompariva e non tornava più. La leggenda imputava la loro morte all'incantesimo suscitato dal seguire il fascinoso fischio di Najara, pericoloso spirito rapitore di bambini, simbolo della crudeltà delle antiche prove iniziatiche, necessarie al rito di passaggio dall'infante al guerriero. Superava le prove chi riusciva, con forza di volontà e accettazione consapevole dei valori della civiltà di appartenenza, a resistere alle lusinghe dei cattivi e degli imbroglioni, come Pinocchio nei confronti del Gatto e della Volpe e come i ragazzi navigatori di Internet.



Giuseppe Capozza (Torino, 1956). Dirigente Scolastico in Bari. Cultore di Letteratura Giovanile presso l'Università "A. Moro" di Bari. Socio Fondatore dell'Associazione Culturale di Promozione della Lettura "L'aquilone". Ha pubblicato interventi critici in diversi saggi collettanei: D. Giancane, Le paure dei bambini; D. Giancane, Dal Sud; D. Giancane, C'era una volta nel mondo; D. Giancane, Oltre il confine; C. rodia, Fiabe dell'Alto Salento; D. Giancane, Progetto Lettura; P. Battipede, Sfruttamento minorile; D. Giancane, La lettteratura per l'Infanzia in Puglia; D. Giancane, L'utopia pedagogica; D. Giancane, Formare al Sud (Gagliano edizioni, 2013); D. Giancane, Rise il ruscello (Gagliano edizioni, 2017). E' coautore dei volumi A. Amorese, P. Battipede, G. Capozza, Tutela legale scolastica; V. Cimmino, G. Capozza, Oltre il bullismo. Suoi sono i volumi: Interpretare Fiabe; Amici d'infanzia; Tutti rispettino Abele.
Ha anche pubblicato un racconto per bambini Il tesoro di San Nicola. Scrive articoli per la rivista "L'Acquilone".

▲ top page
Gagliano Edizioni
Via Dante, 334
70122 Bari

Cell 3487931423
P.I. 07472400725